Liceo Artistico Filiberto Menna
aumenta le dimensioni del font stampa la pagina
Sabatini-Menna DIGITALE

Pagina dedicata all'innovazione digitale.

 

Suggerimenti

App per la didattica. Alcune web-application, cioè applicazioni che si usano tramite browser (safari, firefox ecc), utili al lavoro dei docenti. Bisogna registrarsi e cominciare a provare.

Edmodo Piattaforma per la gestione della didattica, la collaborazione tra docenti, sommistrazione questionari e altro (gratis).
Powtoon Applicazione per realizzare presentazioni animate o video animati (gratis funzionalità base).
kahoot Applicazione web e app per tablet o smartphone, per produrre test da proporre in classe a tutti gli allievi con risposte e classifica in tempo reale.

 

News

11-10-2018

Oggi prove di didattica digitale in 5 F Audioviso e Multimediale.

Le allieve e gli allievi rispondono dai loro cellulari, alle domande di un test sui film "Il monello" e Casablanca".
Il test, preparato dal professore, con l'applicazione web Kahoot, viene proiettatto in classe e gli studenti danno le risposte dal cellulare. Dopo ogni domanda, sullo schermo appaiono le risposte esatte, quelle errate e la classifica degli studenti che danno più risposte esatte.
Il test diventa una gara che stimola gli studenti a migliorare le loro conoscenze, chiedendo di poter fare altri test.
Cellulari si, cellulari no. Provare per credere.

Per provare l'applicazione l'insegnante si deve registrare gratuitamente sul sito, per gli allievi non c'è bisogno di registrazione.
https://kahoot.com/

27-9-2018

Dare vita alle idee: Europe Code Week 2018

Dal 6 al 21 ottobre 2018 ritorna l’appuntamento con la Europe Code Week, due settimane di promozione del pensiero computazionale attraverso il coding, al quale possono partecipare le scuole italiane di ogni ordine e grado.

Scarica la circolare per partecipare al concorso >>>

27-9-2018

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Direzione Generale per gli interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale

Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, a partire da quest’anno, ha deciso di portare, su molti dei territori del nostro Paese, l’innovazione didattica e digitale delle scuole, promuovendo iniziative didattiche e formative per assicurare la più ampia diffusione della cultura dell’educazione digitale e per favorire la condivisione delle buone pratiche delle scuole italiane.

La tredicesima tappa di questo percorso, che ha toccato e toccherà altre 23 città italiane, sarà la Campania, con una tre giorni di formazione, dibattiti, esperienze, dedicata al Piano nazionale per la scuola digitale, dal titolo “terr@dimezzo –#FuturaAvellino #PNSD”, che si terrà dal 3 al 5 ottobre 2018 in vari luoghi al centro di Avellino (Teatro Gesualdo, Piazza Libertà, Carcere Borbonico, Convitto, Auditorium e altre vie del centro città).

Nel corso di questa iniziativa, sono previste attività rivolte a dirigenti, docenti, animatori digitali e team per l’innovazione, personale scolastico, studentesse e studenti, in diverse aree tematiche quali, per citarne alcune, l'AGORA’ (Area per conferenze, incontri istituzionali e testimonianze), la FUTURE ZONE (Area espositiva dedicata alle innovazioni, esperienze e buone pratiche digitali delle scuole locali), il DIGITAL CIRCUS (Area dedicata ai Fab Lab, dimostrazioni di robotica, simulatori e altre innovazioni), il TEACHERS MATTER (Area dedicata alla Formazione dei docenti/dirigenti scolastici sui temi dell’innovazione didattica e digitale, workshop formativi), la CIVIC ARENA (Arena per lo svolgimento dell’Hackathon Civico dedicato al futuro del territorio con la partecipazione delle studentesse e degli studenti delle scuole locali), il SOFT MOBILITY HACK, il primo hackathon della scuola italiana sul futuro della mobilità dolce, lo STAKEHOLDERS’ CLUB (Area degli stakeholder dove mettere in evidenza le collaborazioni positive delle scuole del territorio sulla didattica digitale con il mondo esterno, l’impresa e la societÓ civile), lo STUDENTS MATTER (laboratori di didattica per studenti del primo e del secondo ciclo).

A #FuturaAvellino sono previsti circa 40 workshop e conferenze sulle tematiche dell’innovazione digitale. Per partecipare alle iniziative formative è necessario prenotarsi, registrandosi ai singoli workshop/conferenze. Molti workshop sono con posti limitati e potranno essere prenotati fino a esaurimento posti. Per questo le chiediamo anche di poter diffondere questa opportunità formativa.

La partecipazione è assolutamente gratuita ed è possibile prenotare on line il proprio posto.

 L’acquisizione gratuita del biglietto sul sistema informativo per ogni singolo workshop costituisce già conferma di partecipazione. L’iniziativa formativa è stata inserita nella Piattaforma SOFIA (Codice Identificativo 20820), alla quale sarà necessario altresì iscriversi prima del 3 ottobre, dopo essersi iscritti con esito positivo ai singoli workshop, per l’attestazione di partecipazione.

È possibile trovare il programma e le modalità di iscrizione alle conferenze e ai workshop formativi alla pagina:

https://www.eventbrite.it/o/dgefid-futura-futuraavellino-terrdimezzo-17876989040 ,

mentre i visitatori, non partecipanti ai workshop con posti limitati e comunque gli stessi iscritti dei workshop, possono prenotarsi al seguente link: 

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-terrdimezzo-futura-avellino-50556446693 .

Come motori fondamentali del cambiamento e dell’innovazione nelle scuole vi aspettiamo, insieme alle studentesse e agli studenti, per partecipare come protagonisti attivi alla 3 giorni di Avellino.

Ci vediamo a #FuturaAvellino!

Direzione Generale per gli interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca