Fotografia di Carolina Zoccola

“Memoria Attiva”. Alternanza scuola lavoro classe 3 F.

La classe 3 F, indirizzo Audiovisivo e Multimediale, quest’anno per l’alternanza scuola-lavoro ha lavorato sul progetto legato alla solidarietà dal titolo “Memoria attiva”.

Il percorso proposto, incentrato sulla memoria “di quel che è accaduto” per guardare “quel che sta accadendo”, è partito dalla testimonianza di Mirella Stanzione , ex deportata a Ravensbruck, si è trattato, poi, delle politiche di accoglienza e la situazione dei Rom in Italia, con l’intervento di Santino Spinelli.

Il video realizzato dagli alunni, che hanno elaborato in maniera personale ed originale i temi trattati, si divide in tre parti: la prima parte è stata una ricerca di immagini dei deportati nei campi di concentramento, immagini dilanianti e dolorose, ma la storia è questa, accompagnate dalla musica dei Pink Floyd, in questo caso il “lamento” della cantante nel brano “The great gig in the sky” che sottolineava l’atrocità efferata dei nazisti, tutte le immagini erano rigorosamente in bianco e nero. La seconda parte ci porta alla contemporaneità, di “quel che sta succedendo”, con le impietose immagini di guerra, che spesso fanno vittime bambini innocenti. Si è scelto un ritmo veloce, come sono veloci i bombardamenti, il tutto sottolineato dalla canzone “Toxicity” dei System of a Down, il cui brano recita che in questa apocalisse l’unico sole che puoi vedere è dentro la tua anima. L’ultima parte, ripercorre il percorso dell’alternanza, la testimonianza di Mirella Stanzione, il viaggio al Museo della Memoria di Campagna, con la documentazione fotografica degli alunni, e, infine, si chiude con le immagini degli alunni stessi come speranza di un mondo migliore. La terza parte è sottolineata dalla canzone di Bob Dylan “Blowing in the wind”, chiedendo a noi tutti quando ancora l’uomo deve camminare per essere totalmente libero?
Prof. Cristina Tafuri
tutor interno

Posted in Alternanza scuola-lavoro, Audiovisivo e Multimediale and tagged , , , .