DSC_1164

Progetto: Memoria Attiva

La testimonianza è quella di Mirella Stanzione, ex deportata del campo di Ravensbruck che ha raccontato agli allievi del Liceo Artistico Sabatini Menna, della detenzione presso Il lager di femminile di Ravensbrück. costruito nel 1939 a 80 km a nord di Berlino, destinato all’internamento di donne e bambini, e circa 1000 donne italiane vi sono state deportate, dal giugno del ’44 ad aprile del ’45.
Accompagnata dalla figlia, Ambra Laurenzi, autrice del video “LE ROSE DI RAVENSBRUCK” presentato agli allievi durante la conferenza del 8 febbraio 2017, presso il teatro della sede Pio XI, alla presenza dell’esperto di settore: Alfredo Orientale, referente area promozione dell’associazione SODALIS CSV Salerno e Mariella Rocco referente dell’associazione Daltrocanto. Il video ripercorre le tappe della deportazione dall’ingresso nel lager fino al rientro delle sopravissute in Italia, ricomponendo in un affresco corale i tratti di una tragedia epocale. Proprio dalla visione del video e dalle testimonianze dirette, prende inizio l’attività progettuale che si pone l’obiettivo di guidare gli allievi attraverso l’itinerario che li condurrà a raccogliere altre testimonianze e a visitare il campo di internamento fascista di Campagna, oggi Museo della Memoria . Il progetto, come il video-documento intende dare voce alla storia della deportazione femminile, attraverso le parole testimoniali delle ex-deportate, a cui donne di oggi hanno dato voce in un ideale passaggio di testimone, accompagnate da fotografie e da immagini realizzate dagli allievi con l’aiuto dalla fotografa Ambra Laurenzi .

 

DSC_1142

http://www.ambralaurenzi.com/

Qui il progetto su Ravensbruck: http://www.ambralaurenzi.com/ravesbruck/

Qui il video: https://www.youtube.com/watch?v=_g6wJGYVGH4

Posted in Alternanza scuola-lavoro and tagged , .